Hanno sempre fame

Crum mi guardò con quell’aria scanzonata che mi faceva irritare, e lui ne era ben cosciente:
“Vedi siamo qua, ci dobbiamo stare, allora cerchiamo di viverla al meglio senza tanti sconvolgimenti, tanto quello che vorresti è un idea, che oggi c’è domani forse, che magari cambia.”
“Poi anche se fosse realizzabile, ne varrebbe la pena? C’è qualcuno o qualcosa per cui potremmo sacrificarci? Sappiamo bene come vanno a finire queste cose, partono bene poi finiscono male. Vedi io non so nulla ma questo se permetti lo so: uno ci prova prima e poi viene preso dal giro e una cosa nata bene finisce male".

Crum come sei profondo! Mi viene in mente Ibsen:
“«Rispondimi, Dio, nell’ora in cui la morte mi travolge: può tutta la volontà di un uomo ottenere un filo solo di salvezza?»

Crum mi guardò, sorrise
“Ma no, non è così, questo è un illuso uno pensa che può realizzare qualcosa di buono, ma in ogni cosa che l’uomo fa crea del male, mangio e tolgo il cibo ai poveri, creo lavoro e inquino, la realtà è ben più triste”

Risposi un po’ incerto
“Vedi io ho il cuore, che mi dice che c’è qualcosa di bello e di buono intorno, che lo riconosce, che dice che il mondo è fatto per me”

Crum mi guardò, si mise una mando sul petto
“Si, batte, fa il suo mestiere, quando non batterà più sarà finita. Ma anche nel caso che battesse forte per qualcosa, può questo battito spostare anche solo un braccio? Al massimo ti fa scappare perché ne hai paura. Ok per oggi basta, vado.”

“Ciao Crum alla prossima” – vedendolo allontanare pensai – “Spero per te che non ti arrenderai, anche se vedo gli avvoltoi sopra la tua testa, e gli avvoltoi hanno sempre fame. Ma come farai a non arrenderti?”

avvoltoi

Precedente E' ricominciata la scuola Successivo Una fetta?

0 thoughts on “Hanno sempre fame

  1. Dovrebbe leggere la saga di Covenant (quella su cui ho fatto la tesi di scienze religiose): è impossibile agire senza fare il male, perchè nessuno è innocente.

    A meno che…

    … niente, bisogna leggere la trilogia!

  2. ma cosa faremmo senza Crum, che non fa altro che continuare a spronarci a tenere desto il nostro desiderio?

    un abbraccio, sei sempre un grande, fratello!

    ‘till to the next time,

    F.

  3. O si si, ero al suo concetro al Meeting quest’anno veramente un grande. Ti consiglio un giro nel Blog del signore che ha commentato al #2 un altro grande fan 🙂

Lascia un commento