Sei anni fa Eich il CEO di Mozilla ha donato 1.000 dollari per sostenere la Proposition 8, che afferma: “Solo il matrimonio tra un uomo e una donna è valido o riconosciuto in California.” Molti attivisti per i diritti gay sono arrivati alla conclusione che tutti coloro che hanno approvato Prop 8, tra cui Eich, deve essere anti-gay.

Qui la notizia: http://patriotpost.us/commentary/24576

Ora  io mi chiedo chi va a spulciare donazioni di sei anni fa per montare una caso? Perchè uno con i propri soldi non può sostenere chiunque? Dove è questa dicriminazione?

Leggete cosa scrive Eich a marzo:

https://brendaneich.com/2014/03/inclusiveness-at-mozilla/

Siamo arrivati al punto di doversi discolpare non i comportamenti sbagliati ma quelli giusti.

Sarà un altro caso Barilla con tanto di scuse? Peggio Eich per favorire Mozilla si è (o meglio è stato) dimesso.

Qui la notizia: http://recode.net/2014/04/03/mozilla-co-founder-brendan-eich-resigns-as-ceo-and-also-from-foundation-board/

Aggiornamento:

La questione della libertà di pensiero violata:

http://www.tempi.it/caso-mozilla-sullivan-gay-lobby-lgbt-inquisizione-crudele