Buon Natale a tutti

Che sia un buon Natale a chi mi legge, un Natale cioè vissuto bene, solo per Lui. Scusate se il Vangelo che riporto è un po’ duro mi è ritornato in mente ieri, mentre ero al presepe vivente contento, lieto e un po’ commosso del partecipare a quel gesto, pensavo che questa era un po’ la ricompensa dell’essere nella sua strada.

Prsepe Vivente 2011

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: “Non crediate che io sia venuto a portare pace sulla terra; non sono venuto a portare pace, ma una spada. Sono venuto infatti a separare ”il figlio dal padre, la figlia dalla madre, la nuora dalla suocera: e i nemici dell’uomo saranno quelli della sua casa”.
Chi ama il padre o la madre più di me non è degno di me; chi ama il figlio o la figlia più di me non è degno di me; chi non prende la sua croce e non mi segue, non è degno di me. Chi avrà trovato la sua vita, la perderà: e chi avrà perduto la sua vita per causa mia, la troverà. Chi accoglie voi accoglie me, e chi accoglie me accoglie colui che mi ha mandato. Chi accoglie un profeta come profeta, avrà la ricompensa del profeta, e chi accoglie un giusto come giusto, avrà la ricompensa del giusto. E chi avrà dato anche solo un bicchiere di acqua fresca a uno di questi piccoli, perché è mio discepolo, in verità io vi dico, non perderà la sua ricompensa”.
Quando Gesù ebbe terminato di dare queste istruzioni ai suoi dodici discepoli, partì di là per insegnare e predicare nelle loro città.

Precedente La Bellezza che salva il mondo Successivo E' ufficiale siamo liberi

6 commenti su “Buon Natale a tutti

  1. Pingback: URL

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.