Santi Stefani



"La celebrazione liturgica di s. Stefano è stata da sempre fissata al 26 dicembre, subito dopo il Natale, perché nei giorni seguenti alla manifestazione del Figlio di Dio, furono posti i “comites Christi”, cioè i più vicini nel suo percorso terreno e primi a renderne testimonianza con il martirio. " Da Santiebeati

Da RadioVaticana

Attentati anticristiani in Nigeria e Filippine nella Notte di Natale

Escalation di violenza a Natale in Nigeria e nelle Filippine. Attentati contro le Messe della vigilia, ad opera di estremisti islamici. In Nigeria una ventina di persone sono rimaste uccise in diverse esplosioni nella città di Jos, che segna il confine tra musulmani e cristiani; altre sei sono morte durante le celebrazioni del Natale in una chiesa cristiana nel nord del Paese, cui è stato appiccato il fuoco. Nell’isola di Jolo, arcipelago delle Filippine, invece, una bomba è esplosa sul tetto di una chiesa cattolica, ferendo sei persone all’interno, tra cui il sacerdote che stava celebrando il rito. 

Nigeria

Precedente Auguri di Natale Successivo Obsoleto

4 commenti su “Santi Stefani

  1. I santi Stefani sono martiri un po' bistrattati…

    Soprattutto per il fatto che vengono dopo un grande evento.

    Sigh…

    Auguri tuttavia a tutti gli Stefani…

    Spit

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.